A Troia nasce il movimento 'Città Unità': eletto il primo presidente ed il Consiglio direttivo

Il neonato movimento politico sociale e culturale nasce dall’esperienza elettorale della lista 'Città Libera' che, lo scorso maggio, ha partecipato alle comunali di Troia. Eletto presidente, il vigile del fuoco Donato Lombardi

Immagine di repertorio

Si chiama 'Città Unita' ed è il nuovo Movimento Politico Socio Culturale nato nella città di Troia e tenuto a battesimo lo scorso 16 novembre.

Il Movimento scaturisce dall’esperienza elettorale della lista 'Città Libera' che, lo scorso maggio, ha partecipato alle elezioni comunali di Troia. A tale realtà si sono avvicinati altri amici che hanno favorito la costituzione del nuovo movimento. I motivi vanno ricercati nella volontà di intervenire nell’ambito sociale per ricostruire legami comunitari e solidaristici, nonché nell'entusiasmo e nell'amore per il paese di alcuni cittadini troiani.

Tale Movimento si colloca nell'ampio spazio socio-culturale, politico, ma anche del tempo libero organizzato, disponibile in ambito cittadino e intende promuovere iniziative formative e non con particolare interesse per lo sport, per il tempo libero, per le arti, per la scuola, per il turismo, per la salute, per la solidarietà umana e sociale, per l'educazione permanente e ricorrente. 

Nella giornata di sabato è stato eletto, all'unanimità, Donato Lombardi, vigili del fuoco, primo presidente del movimento. Il Consiglio Direttivo è invece composto: vice presidente Domenico Frisoli, ferroviere; segretario/tesoriere: Antonio Berardi, ingegnere; consiglieri Maria Rosaria Cavalieri, commercialista, e Secondino Spera, infermiere in pensione. Entrano a far parte di diritto, come da statuto, nel Consiglio Direttivo, i Consiglieri comunali di Troia Edoardo Beccia, Vincenzo Moffa, Dina Pillo e Grazia Roseto. Nel Collegio dei Probiviri Domenico La Bella (presidente), Giovanna Tortorella e Giancarlo Marino. .

“Ringrazio tutti per la fiducia accordatami - dice il neo presidente Lombardi - il mio impegno sarà massimo nel raggiungimento degli obiettivi che il nostro movimento si è dato. Proporremo dibattiti sui temi di attualità politica e sociale con particolare riferimento alle problematiche della comunità troiana, promuoveremo con continuità ed attenzione iniziative a carattere culturale, ricreativo e turistico. Porremo particolare attenzione ai problemi della solidarietà, del disagio giovanile e dei diversamente abili. A tal fine, tra le prime iniziative, vi sarà senz’altro un convegno sul mondo della disabilità e un corso di formazione di BLSD.”

“Ci impegneremo - continua - a coinvolgere le tante associazioni presenti sul territorio; con loro volgiamo dialogare, con loro vogliamo rendere più viva la nostra città”. Hanno preso parte alla serata Politici di rilievo come Pino Romano, presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia, appartenente al Movimento "Senso Civico"; Giannicola De Leonardis, consigliere regionale di Fratelli D'Italia; Pino Lonigro e Sabino Colangelo ex Consiglieri Regionali; Giandonato La Salandra, commissario provinciale di Fratelli D'Italia; Ciccio D'Emilio, consigliere comunale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento