Foggia beffata (ancora), per quel treno che parte senza passeggeri. Gatta: "Ennesimo schiaffo"

Il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta: "Ci risulta difficile comprendere come la Regione possa subire una simile scelta senza battere ciglio, anziché pretendere un incontro-confronto con Trenitalia e RFI"

Immagine di repertorio

“Cerchiamo sempre di mettere in campo una politica fattiva e concreta, lontana dalla polemica. Tuttavia dobbiamo davvero constatare un’assenza di regia da parte della Giunta regionale sul fronte della mobilità in Capitanata e precisamente sulla questione - l’ennesima -  che vede beffato il territorio: un treno che parte da Foggia ma senza passeggeri, per poi giungere da Benevento a Roma come diretto”.

E' il paradosso tracciato dal vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. “Ci risulta veramente difficile comprendere - aggiunge - come la Regione possa subire una simile scelta senza battere ciglio, anziché pretendere un incontro-confronto con Trenitalia e Rete Ferroviaria per ovviare al 'fattaccio'".

VIDEO | FOGGIA VUOLE IL TRENO VELOCE PER ROMA

"L’ultimo schiaffo ai danni della Capitanata, dopo una levata di scudi nei giorni scorsi, da parte di tutto il mondo politico e istituzionale, che evidentemente si è conclusa solo sulle pagine della stampa. Adesso - conclude Gatta - ci auguriamo che il presidente Emiliano si ricordi delle promesse fatte in campagna elettorale e passi dalle parole ai fatti. Altrimenti, saremo in prima linea con i cittadini per protestare contro chi vorrebbe vergognosamente trattarci da territorio di serie ‘b’”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento