Torremaggiore: il sindaco Monteleone attacca la minoranza

"Abbiamo un parco progetti per circa 20 milioni di euro e li abbiamo candidati a finanziamenti regionali e statali"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Ancora una volta prendo atto che la minoranza non perde occasione per fare magre figure. Una opposizione evidentemente accecata dalla rabbia e probabilmente invidiosa dei risultati ottenuti da questa Amministrazione comunale”. E’ il commento del Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone, alla nota diffusa dalla lista civica “Città Nostra” nella quale si attacca l’operato dell’Amministrazione in carica dal 2016. “Nel decisamente prolisso e confusionario elenco di accuse, emergono sciocchezze che denotano anche una certa disattenzione. Fatto grave per forze politiche che dovrebbero conoscere gli atti prodotti dall’Ente in cui svolgono (o dovrebbero svolgere) il loro ruolo di “controllori”. Grottesca la fandonia relativa al nostro presunto immobilismo rispetto alla legge di bilancio 2018 (art.1 comma 853) che stanzia 150 milioni per interventi di messa in sicurezza di edifici pubblici a fondo perduto. Informo le opposizioni che il Comune di Torremaggiore si è candidato a ben tre progetti quali la messa in sicurezza della scuola “San Giovanni Bosco”, quello sulla sistemazione straordinaria delle strade rurali e quello riguardante la sistemazione idraulica della strada esterna “Fontana Nuova” per un totale di circa 2 milioni e 300 mila euro richiesti al Ministero dell’Interno – spiega il primo cittadino che prosegue evidenziando anche - le prossime candidature al bando regionale per la realizzazione della fogna bianca e per l’adeguamento e la ristrutturazione del Teatro Comunale. Insomma: la nostra Amministrazione ha richiesto in questi ultimi mesi finanziamenti per un parco progetti per circa 20 milioni di euro. Progettualità nuove e sulle quali lavoriamo attraverso un capillare monitoraggio di tutte le opportunità utili ad ottenere risorse economiche che ci aiutino a realizzare opere concrete e visibili per la nostra città”, conclude Monteleone.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento