Torremaggiore: la giunta chiede fondi regionali anche per il teatro 'Rossi'

L’importo massimo che la Regione Puglia potrà erogare sarà di 2 milioni di euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La Giunta comunale di Torremaggiore ha deliberato l’adesione al programma regionale Po-Fesr 2014-2020 per proporre una propria candidatura al finanziamento per il completamento del recupero funzionale, nonché di adeguamento alla vigente normativa in materia di accessibilità e prevenzione incendi, del teatro comunale “Luigi Rossi”. L’importo massimo che la Regione Puglia potrà erogare sarà di 2 milioni di euro. “Considerata l’imminente emanazione del bando regionale e che gli interventi necessari all’interno del teatro richiedono particolare studio nonché l’acquisizione di autorizzazione e pareri preventivi ai fini della stesura del progetto esecutivo, ci muoviamo in anticipo e con rapidità per accedere al finanziamento senza difficoltà – spiega il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone – Proseguiamo la nostra attività amministrativa con costanza producendo ancora progettualità perché vogliamo migliorare la nostra città con la determinazione che ci ha sempre contraddistinti”, conclude il primo cittadino.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento