A San Giovanni Rotondo prosegue il progetto UdCap

All’incontro per il tesseramento tenutosi all’Hotel Mir erano presenti De Leonardis, l'on. Di Giuseppe, l’assessore comunale Matteo Ciociola, il commissaro locale Pazienza e il consigliere comunale Gabriele Cotugno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

logo_unione_di_capitanata2-1_1_originalSi è svolto ieri 17 novembre presso l’Hotel Mir di San Giovanni Rotondo l’incontro per il tesseramento dell’Unione di Capitanata.

All’appuntamento, che ha visto la presenza del Segretario Provinciale Giannicola De Leonardis, dell’on. Franco Di Giuseppe, del commissario locale Giovanni Pazienza, dell’assessore comunale Matteo Ciociola e del consigliere comunale Gabriele Cotugno, hanno preso parte circa un centinaio di uomini e donne che hanno condiviso il percorso  che ha visto il successo elettorale del 15 e 16 maggio, quando con 818 voti il neonato movimento vede l’elezione di un consigliere comunale e la presenza di un proprio assessore nella giunta guidata dal sindaco Luigi Pompilio

Dopo i saluti di Giovanni Pazienza agli intervenuti, la parola è passata ai due amministratori, Matteo Ciociola e Gabriele Cotugno che hanno illustrato la loro attività all’interno dell’amministrazione comunale e i diversi punti programmatici che vedranno l’attuazione nel pro-seguimento dell’impegno amministrativo.

Il Segretario Provinciale Giannicola De Leonardis, nel suo intervento, ha voluto sottolineare la col-laborazione e la sinergia che devono essere presenti tra il gruppo consiliare e gli iscritti al movi-mento, con lo scopo di una proficuo sostegno degli stessi iscritti all’attività amministrativa. La pre-senza di numerosi giovani ha indotto De Leonardis a ribadire l’attenzione e la formazione che ad essi devono essere  prestate in vista di un loro futuro impegno nella vita politica ed amministrati-va.

L’on. Franco Di Giuseppe si è soffermato, invece, ad illustrare la collocazione del movimento che, nato dalla scissione con l’UDC, si inquadra al centro. Il movimento, che ha visto la luce il 25 marzo scorso con l’assemblea programmatica di Foggia, si sta allargando anche in altri centri della Puglia: dalle province di Lecce e Taranto si hanno contatti con uomini e donne che condividono il percorso che è stato iniziato in provincia di Foggia e che in un futuro imminente sarà presente nell’intera regione.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento