Terremoto 2002: i sindaci foggiani consegnano le fasce tricolori al Prefetto

“E’ necessario che lo stato d’emergenza sia prorogato al 31 dicembre 2012”. Chiesto un incontro con Catricalà, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il sindaco di Pietramontecorvino, Rino Lamarucciola, assieme ai sindaci degli altri comuni del Foggiano danneggiati dal terremoto del 2002, ha consegnato questa mattina la sua fascia tricolore al Prefetto di Foggia. “E’ necessario che lo stato d’emergenza per il completamento della ricostruzione post sismica sia prorogato al 31 dicembre 2012 – dichiara Lamarucciola –  La consegna delle fasce è un atto simbolico col quale intendiamo richiamare l’attenzione del governo sui gravi problemi che ancora riguardano le conseguenze dell’evento sismico verificatosi quasi 10 anni fa. Chiediamo ad Antonio Catricalà, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, un incontro urgente che ci dia la possibilità di relazionare sulle attività poste in essere fino ad oggi per quanto riguarda la ricostruzione e sull’utilizzo dei fondi erogati dallo Stato”.

Le lungaggini burocratiche, la scarsità dei fondi messi a disposizione e una sostanziale sottovalutazione delle conseguenze del terremoto in Capitanata hanno causato il procedere “a singhiozzo” di una ricostruzione ancora incompleta.

La mancata proroga dello stato d’emergenza, oltre a bloccare il completamento della ricostruzione, causerà disorganizzazione e disorientamento riguardo all’utilizzo dei fondi già stanziati poiché non è stata predisposta una gestione transitoria che sostituisca l’attuale struttura. La consegna delle fasce, dunque, è il gesto simbolico attraverso il quale i sindaci del Foggiano vogliono sensibilizzare e coinvolgere le segreterie nazionali di tutti i partiti politici affinché sia un incontro chiarificatore con il governo a stabilire con certezza i tempi e le modalità della chiusura definitiva dello stato d’emergenza relativo al terremoto del 2002.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento