Tatarella: “Il centrosinistra di Mongelli tassa i foggiani”

“Aumenti delle tariffe orarie di parcheggio, dei loculi cimiteriali e degli asili nido. I foggiani nella top ten dei più tartassati a livello europeo in cambio di servizi inadeguati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il sindaco di Foggia Gianni Mongelli e la sua maggioranza di centrosinistra "sembrano avere in testa un’unica idea di governo, un’unica proposta: la stangata. Il Consiglio Comunale di martedì scorso ha dato il via libera ad un aumento esponenziale non solo delle tariffe orarie di parcheggio, che passano ad un euro all’ora in tutta la città, ma anche e soprattutto delle strisce blu, che si moltiplicheranno in modo vertiginoso, coinvolgendo aree della città che erano finora indenni.

Sta per arrivare un sostanzioso rialzo della Tarsu, tanto per aggiungere al danno del letamaio in cui sono ridotte strade e piazze della città la beffa dell’aggravio fiscale. Si parla con insistenza del raddoppio dei costi per i loculi cimiteriali, mentre era già arrivato il raddoppio del contributo per gli asili nido.

Il sindaco sta meditando di approfittare dell’addizionale Irpef, cosa che permetterà ai cittadini foggiani di entrare nella top ten dei più tartassati a livello europeo. Il tutto in cambio di un livello di servizi che è persino generoso definire inadeguato.

Complimenti".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento