Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Zapponeta

Zapponeta Libera contro le strisce blu: “Duro colpo per l’economia locale”

Un nuovo balzello che scoraggia il turismo e danneggia le attività cittadine. A partire da questa mattina, squadre di operai tracciano la segnaletica orizzontale in città

Da questa mattina, le “strisce blu”, quelle che regolano la sosta tariffata delle auto in città, hanno invaso anche Zapponeta. Infatti, alcuni operai hanno tracciato sulle strade cittadine la caratteristica segnaletica orizzontale che contraddistingue le aree di parcheggio a pagamento.

“Ciò senza che risulti (né sull’albo pretorio comunale né altrove) alcun piano di regolamento del traffico, alcuna delibera di giunta, alcun atto amministrativo qualsiasi che possa giustificare tale operazione”, spiega attraverso una nota stampa il gruppo Zapponeta Libera. “Questo significa colpire gli operatori turistici, i lidi balneari, le attività commerciali: significa compromettere e dare un colpo mortale allo sviluppo del settore turistico. In un periodo di crisi occupazionale - conclude - invece di attirare i turisti, l’amministrazione pensa bene di respingerli con balzelli che prima non c’erano, scoraggiando l’intera economia locale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zapponeta Libera contro le strisce blu: “Duro colpo per l’economia locale”

FoggiaToday è in caricamento