Buche: a Stefano Ieffa non piacciono i lavori eseguiti

Il consigliere provinciale de "La Destra" definisce l'operazione "un'altra bufala dell'amministrazione Mongelli". Pronta una mobilitazione di massa

Una semplice colata, il rullo passato a mano e il lavoro svolto da soli due operai, non hanno convinto il segretario provinciale de “La Destra”. Secondo Stefano Ieffa il fenomeno delle buche non è stato affrontato nel migliore dei modi: “Un’altra bufala dell’amministrazione Mongelli”. Servirebbe invece un intervento imponente e da programmare su tutta la città.

Foggia aspetta risposte da una classe dirigente che continua ad illudere con slogan e immagini di facciata, non curante del disastro che sul piano sociale sta diventando una miscela esplosiva da non sottovalutare” ha affermato Ieffa. Lo stesso rilancia l’idea di una grande mobilitazione di massa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento