Politica

Attività didattiche sospese il 28 novembre, Area Nuova: “Lottiamo per la nostra Università”

In Senato si è deliberato a favore della sospensione dell'attività didattica dalle 11 alle 13.30

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nel Senato Accademico dell’Università di Foggia tenutosi ieri, 26 novembre, i componenti hanno analizzato diversi punti, ma quello che a noi interessa comunicarvi è il numero 4 dell'o.d.g.. Il Rettore dell'Università di Foggia, prof. Maurizio Ricci, ha comunicato l'esito dell'incontro dei Rettori delle Università Meridionali con il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

In tale incontro si è discussa l'eventuale possibilità di sospendere l'attività didattica per il giorno 28 novembre prossimo, per uniformarsi alla manifestazione nazionale che lotta contro la riforma del Ministro dell'Università Carrozza, con l'obiettivo di rendere consapevole tutta comunità accademica sui rischi che tale riforma ha procurato alle università meridionali. Tale proposta ha presentato esito favorevole nelle altre Università.

Nello specifico in Senato si è deliberato a favore della sospensione dell'attività didattica nella sopraindicata data, dalle ore 11 alle ore 13.30. Garantendo nel resto delle fasce orarie il normale svolgimento dei corsi. I rappresentanti dell'Associazione Studentesca Area Nuova, unici studenti presenti nell'organo di governo, hanno ritenuto fondamentale sostenere l'iniziativa presa dalle altre università e quindi hanno deciso di aderire alla manifestazione facendosi portavoce dell'obiettivo nella comunità studentesca.

Hanno chiesto, anche, il sostegno dei docenti nella divulgazione dell'evento. Crediamo fortemente che l'istruzione sia un diritto che deve essere garantito a tutti i cittadini, in quanto unico elemento in grado di favorire la crescita culturale, sociale ed economica del nostro Paese.

L'Associazione Area Nuova invita dunque tutta la comunità studentesca di Ateneo a partecipare a questo evento istituzionale dell'Università volto a far conoscere meglio agli studenti la situazione in cui versano gli Atenei italiani attraverso un giudizio tecnico e oggettivo lontano da assemblee e propagande elettorali che altro non hanno se non il carattere della faziosità dell'evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività didattiche sospese il 28 novembre, Area Nuova: “Lottiamo per la nostra Università”

FoggiaToday è in caricamento