Sleghiamo Foggia', De Rosa (Italia in Comune): "Foggia non è terra di conquista"

Dichiarazione del coordinatore cittadino di Italia in Comune Gianni De Rosa, sulla manifestazione in programma giovedì 27 agosto davanti a Palazzo di Città

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il gesto del sindaco Franco Landella è grave. Non possiamo zittire il nostro disagio per un atto che non è solo politico e istituzionale, ma alienante l'orgoglio e l'identità foggiana. No, Foggia non può essere terra di conquista in dinamiche che nulla hanno a che fare con il rispetto per la nostra casa condivisa. Sappiamo che la scelta di manifestare giovedì 27 agosto alle ore 10.00 davanti al Comune ha un sapore di trasversale moto d'orgoglio e di rivendicazione della dignità della nostra bellissima città. Siamo tutti chiamati a reagire, perché la nostra città non ha un prezzo, perché insieme si possa provare la nostra identità. Foggia non è un amore estivo che svanisce, è profondo e radicato, noi siamo Foggia, #sleghiamoci!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento