menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Palazzo Dogana la giunta Pepe è di nuovo sugli scudi

Ok all'intesa con il duo Bonfitto-Pellegrino, i nuovi problemi si chiamano Ruo e Agostinacchio. I Popolari per il sud attendono nuove e nel Pdl si parla di rimpasto

Questa volta a far traballare la poltrona di Antonio Pepe ci pensano Rocco Ruo e Paolo Agostinacchio. Ai due non va giù l’accordo stipulato dalla maggioranza con il duo Bonfitto-Pellegrino e il ricatto politico imposto dai due centristi e ruotato intorno all’assessorato al Bilancio che verrà assegnato all'ex sindaco di Vico, Cannerozzi.

Rocco Ruo starebbe pensando di effettuare un doppio colpo basso: uscire dalla maggioranza ed entrare nell’Udc sponda Angelo Cera. Mentre Iannantuono, per conto del leader della destra Agostinacchio, potrebbe accomodarsi tra i banchi dell’opposizione.

Stando così le cose, i Popolari per il sud diventerebbero l’ago della bilancia. Infatti il Pdl potrebbe non accontentare Marinacci sulla figura di Donatacci quale assessore al Turismo e ai Trasporti. La questione è davvero annosa. A tutto ciò bisogna aggiungere che sono sempre più forti i contrasti interni al Popolo della Libertà. Si fanno sempre più insistenti le voci di un rimpasto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento