menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I volantini distribuiti nel quartiere

I volantini distribuiti nel quartiere

La 'Zona Stazione' è insicura? La sera Forza Nuova vi accompagna a casa

Al via l'iniziativa 'Nessuno resti solo' annunciata con volantini e manifesti in tutto il quartiere. Ogni giovedì e venerdì sera, dalle 21 alla mezzanotte

Una vera e propria spola, dalle 21 alla mezzanotte di ogni giovedì e venerdì sera. Dalla villa comunale all’abitazione di chiunque abbia necessità di essere accompagnato a casa, di chi non si sente sicuro a rientrare solo. E’ l’iniziativa varata dai militanti di Forza Nuova e Lotta Studentesca a Foggia, tesa a combattere il degrado della zona stazione, uno dei quartieri più a rischio della città.

“Riteniamo il quartiere ferrovia di Foggia non sicuro; gli esposti alle istituzioni sono caduti nel nulla, per questo motivo Forza Nuova e Lotta Studentesca intendono offrire un servizio alla cittadinanza”, spiegano in una nota stampa. “I militanti, infatti, si offrono di accompagnare partendo davanti la villa comunale di Foggia e fin sotto il portone di casa tutti gli italiani che ne faranno richiesta, immaginiamo tra i possibili fruitori soprattutto persone anziane e donne, ma chiunque può contattarci. Lo faremo tutti i giovedì ed i venerdì dalle ore 21 alla mezzanotte.

Gli stessi stanno tappezzando il quartiere di un gran numero di volantini con i recapiti dei volontari. “Riteniamo che il buon pensante di turno possa scandalizzarsi, o che qualche solerte funzionario dello Stato possa ravvisare chissà quale lesa maestà, ma non siamo noi gli illegali, non siamo noi gli abusivi, noi siamo coloro che fanno dell’esempio il loro stile di vita, della donazione ai propri connazionali la propria ragione di militanza politica”.

“Siamo anche consci che qualche denuncia potrebbe arrivarci; ebbene la considereremo una medaglia al valore: ci auguriamo che altre associazioni coprano gli altri giorni della settimana, che questo nostro esempio sia propedeutico alla riappropriazione popolare di ciò che è pubblico ovvero l’agibilità civile e sociale, quartiere per quartiere, strada per strada, porta per porta. A scanso di equivoci - concludono - ribadiamo che non siamo nella competizione elettorale per le regionali in Puglia, né sosteniamo alcun personaggio o schieramento politico”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento