Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Cerignola

Depuratore a Cerignola, Metta precisa: “Impianto malfunzionante, ma la gestione è a carico di Aqp”

Il primo cittadino puntualizza in seguito al sequestro disposto dai carabinieri: "L'origine del cattivo odore risiede nel cattivo funzionamento dell'impianto, di cui il Comune è proprietario. Ma la gestione è a carico dell'Aqp"

Dopo il sequestro dell’impianto di depurazione comunale delle acque reflue urbane, gestito da Acquedotto Pugliese, il sindaco di Cerignola Metta prende la parola, per fare le dovute precisioni.

“Il provvedimento di sequestro del depuratore cittadino, conferma in toto quanto già da me dichiarato, appena 24 ore fa, l'origine del cattivo odore in città risiede esclusivamente nel cattivo funzionamento del depuratore”, fa presente il primo cittadino.

Metta continua: “Sull'impianto sono già in corso da mesi i lavori per il potenziamento e la messa a norma, appaltati da Acquedotto Pugliese su forte impulso della Amministrazione Comunale. Concorrono a mettere in difficoltà l'impianto, oltre che i lavori in corso, anche una serie di sversamenti illeciti ad opera di ignoti. Nel provvedimento si legge che ‘esistono in atti missive provenienti da organi del comune di Cerignola e dal sindaco, in cui si evidenziano le lamentele provenienti da cittadini relative alle esalazioni maleodoranti provenienti dall'impianto di depurazione’”.

Infine esprime dubbi circa la concreta possibilità che i lavori di messa a norma dell’impianto siano completati entro sei mesi: “Temo che quella di sei mesi sia una prescrizione non realizzabile in concreto, ma con altri tre/ sei mesi i lavori saranno sicuramente compiuti”.

Metta conclude con un’ultima precisazione e una stoccata agli avversari: “Il Comune di Cerignola è proprietario dell'impianto. La sua gestione è a carico totalmente dell'AQP.
Questo provvedimento mi soddisfa totalmente e spazza via ogni dubbio circa l'operato pressante degli organi comunali su quanti preposti al miglior funzionamento dell'impianto.
Speculatori e sciacalli sono serviti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depuratore a Cerignola, Metta precisa: “Impianto malfunzionante, ma la gestione è a carico di Aqp”

FoggiaToday è in caricamento