Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Tra i tre litiganti spunta Rignanese. A chi andrà la segreteria provinciale del PD?

Lia Azzarone, Gianluca Ruotolo e Mariano Rauseo dovranno fare i conti con Generoso Rignanese di Monte Sant'Angelo, città dove Piemontese prese 1406 preferenze alle scorse Regionali

Con il referendum ormai alle spalle, il comitato di reggenza del Partito Democratico provinciale si concentra sulle amministrative del 5 gugno e soprattutto sulla fase congressuale per la successione di Raffaele Piemontese alla guida dei democratici in Capitanata. Domani mattina se ne discuterà in via Taranto.

Al momento sono in pochi a sbilanciarsi, ma in tre hanno già manifestato – e da tempo - la volontà di ricoprire quel ruolo. Lia Azzarone, Mariano Rauseo e Gianluca Ruotolo dovranno però fare i conti con Generoso Rignanese, ex consigliere provinciale.

Sull'asse Bordo-Piemontese, con Rignanese alla guida del partito si premierebbe Monte Sant’Angelo, cittadina che alle scorse regionali consegnò ben 1406 degli 11339 voti all’attuale assessore regionale al Bilancio, e qualche centinaio delle 9363 preferenze al consigliere regionale, Paolo Campo.

Si profila un muro contro muro tra le correnti interne al partito, ben lontano da quella candidatura unitaria auspicata un po’ da tutti. Foggia, capoluogo di provincia, rischia seriamente di perdere la guida provinciale del PD.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra i tre litiganti spunta Rignanese. A chi andrà la segreteria provinciale del PD?

FoggiaToday è in caricamento