Segreteria PD, il renziano Lombardi contro “feudi territoriali e arroganti leadership”

Gode dell'appoggio dell'assessore regionale alla Sanità, Elena Gentile, ed è espressione degli iscritti che si riconoscono nella candidatura di Matteo Renzi alla segreteria nazionale

Michelangelo Lombardi con Renzi

Si terrà mercoledì 16 ottobre nella sede della Federazione provinciale del Partito Democratico di via Taranto, la conferenza stampa di presentazione del candidato alla segreteria provinciale, l’avvocato Michelangelo Lombardi. L’ex sindaco di San Marco in Lamis illustrerà il programma con il quale chiederà la fiducia agli iscritti in occasione del prossimo e imminente congresso.

Michelangelo Lombardi, candidato che gode dell’appoggio dell’assessore regionale alla Sanità, Elena Gentile, è espressione degli iscritti che si riconoscono nella candidatura di Matteo Renzi alla segreteria nazionale.

Nell’annunciare la sua candidatura ha sostenuto che “abbiamo bisogno di una classe dirigente nuova, non solo per età ma anche per il modo di intendere e praticare la politica, non più ‘mestiere’ ma ‘servizio’, senza feudi territoriali, senza arroganti leadership personali identificate dentro le istituzioni e radicate nel potere.

Un partito dove gli organismi dirigenti funzionino per davvero e dove siano trasparenti i luoghi in cui si elaborano strategie e si prendono decisioni, e non più un luogo dove si ratificano decisioni prese altrove. Dobbiamo dar vita ad una nuova storia di riscatto, rimettendo in cammino l’estro e il saper fare dei cittadini su progetti di lavoro, di sviluppo, di qualità della vita”. 

Alla conferenza stampa prenderanno parte numerosi amministratori locali tra cui i capigruppo del PD nei consigli comunali: quello di Foggia, Giuseppe D'Urso; di Manfredonia, Franco La Torre; di San Severo, Michele Irmici; di Vieste, Annamaria Giuffreda; di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo; diversi segretari di circolo, tra cui la segretaria del circolo di Cerignola, Silvana La Dogana, e il segretario di San Marco in Lamis, Paolo Soccio; diversi componenti della segreteria provinciale uscente, tra cui Lorenzo Frattarolo e Francesco Pastore di Foggia, Tina Preziusi di Monteleone di Puglia; e Michela Mastroluca, di Manfredonia, componente della segreteria provinciale dei Giovani Democratici.

S. Marco in Lamis: intervista al candidato sindaco Michelangelo Lombardi
Chi è Michelangelo Lombardi? Celibe, a metà degli anni Novanta ha iniziato a militare nel PDS. Dal 1997 al 2001 è stato assessore al Comune di San Marco in Lamis. Dal 2001 al 2006 capogruppo dei DS all'opposizione in Consiglio comunale e poi sindaco fino a fine mandato. Vicino al mondo della musica e della cultura, è componente della segreteria provinciale del partito di via Taranto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti: https://www.foggiatoday.it/politica/elezioni/elezioni-comunali-2011/s-marco-in-lamis-intervista-al-candidato-sindaco-michelangelo-lombardi.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/FoggiaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento