Piemontese respinge così gli attacchi della Gentile: “Penso al PD e alle elezioni dell’11 giugno”

Dichiarazione di Raffaele Piemontese, segretario provinciale del PD foggiano: “Toni, linguaggio e argomenti polemici e rancorosi non fanno bene a nessuno e al PD in particolare”

Raffaele Piemontese

Di litigare e di alimentare polemiche interne, Piemontese non ne vuole sapere. Lo fa “per il bene dei democratici di Capitanata” e perché, spiega, “Oltre a contribuire con qualche successo al governo della Regione Puglia, sono concentrato sulle elezioni amministrative e sono impegnato, insieme a tanti amici e compagni, a sostenere i candidati del PD e le liste appoggiate dai Circoli del PD nei quattordici comuni foggiani dove, domenica 11 giugno prossimo, insieme ad altri più di mille comuni italiani, si vota per i nuovi sindaci e i nuovi Consigli comunali”.

Questa in sostanza la replica del segretario provinciale del PD, alle accuse mosse ieri pomeriggio in via Taranto dall’europarlamentare Elena Gentile: “Il principale obiettivo politico del Partito Democratico della Capitanata è vincere nel maggior numero possibile di Comuni che vanno al voto, anche per rafforzare il positivo risultato ottenuto pochi mesi fa con la vittoria alle elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale” aggiunge Piemontese.

All’indomani della conferenza stampa di Gentile e Sgarro, il segretario dei dem in provincia di Foggia, evidenzia: “Toni, linguaggio e argomenti polemici e rancorosi non fanno bene a nessuno e al PD in particolare. Sono stati proprio questi atteggiamenti della Gentile ad aver fatto ottenere al nostro segretario nazionale, alle ultime primarie qui in Capitanata, la penultima percentuale d’Italia”

Quindi, conclude, “Di qui all'11 giugno la nostra unica occupazione deve essere e sarà andare nei comuni della Capitanata in cui si vota e ottenere consenso per il PD e i suoi candidati”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento