Politica Orta Nova

Caso Calvio, l’on. Cera: “Novella santa Maria Goretti in tv senza contraddittorio”

Il parlamentare dell’Unione di Centro attacca le tv di Stato, colpevoli a suo dire di non concedere il contraddittorio: “Orta Nova ci sta rimettendo di dignità e di immagine”

Angelo Cera, deputato centrista e sindaco di San Marco in Lamis, porta il caso Calvio in Parlamento, attaccando le tv di Stato e private per aver dato ampio spazio alle considerazioni dell’ex sindaco di Orta Nova, senza però concedere il contraddittorio: “Per cortesia intervenite sulle tv di Stato per far capire che la televisione è di tutti, anche perché l’abbonamento lo pagano tutti” ha chiuso così il suo intervento l’onorevole sammarchese che due anni e mezzo fa, con l’Unione di Centro, aveva appoggiato la candidatura di Iaia Calvio, per poi abbandonare i banchi della maggioranza.

“Da qualche giorno gira per le trasmissioni di diverse televisioni italiane, sia di Stato che private, tale Iaia Calvio, ex sindaco di Orta Nova da qualche giorno sfiduciata non solo dalle opposizioni ma anche dai consiglieri della sua stessa maggioranza. Le trasmissioni sono un monologo senza contraddittorio, dove lei se la canta e se la suona” afferma Cera – che aggiunge – “La novella Santa Maria Goretti dovrebbe accettare il contraddittorio. Quello che è strano che un sindaco sfiduciato va ad Agorà, da Giletti, a Ballarò e a Servizio Pubblico. A cosa serve tutto questo, se non a creare un candidato per le prossime Europee?”

Il parlamentare eletto nelle liste di Scelta Civica conclude: “In tutto questo la città di Orta Nova ci sta rimettendo di dignità e di immagine e credo che i cittadini non meritino tutto questo”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Calvio, l’on. Cera: “Novella santa Maria Goretti in tv senza contraddittorio”

FoggiaToday è in caricamento