Politica

Sciopero Jobs Act, Ruotolo: “In piazza donne e uomini parte attiva del PD”

Dichiarazione di Gianluca Ruotolo, componente della segreteria regionale del PD Puglia

La partecipazione diffusa e numerosa allo sciopero generale è un elemento su cui riflettere con attenzione. A Foggia, come in Puglia e in Italia hanno sfilato migliaia di lavoratrici e lavoratori che sono anche dirigenti, militanti ed elettori del Partito Democratico e che hanno intenzione di proseguire questa esperienza politica e di rinnovare il proprio sostegno. Donne e uomini che ci ritengono i loro interlocutori politici pressochè esclusivi e con i quali dobbiamo ritrovare, specie in sede locale, la capacità di reciproco ascolto.

Non c'è dubbio alcuno che gran parte del Jobs Act, nella versione modificata alla Camera, sia condivisibile anche da quanti ieri hanno scioperato. Ora dobbiamo provare a smussare ulteriormente gli angoli ed a valorizzare più e meglio le misure che puntano alla drastica riduzione dell'area del precariato, all'estensione delle tutele sociali anche a chi non ha un contratto da dipendente, all'efficienza della formazione professionale e dei servizi di sostegno all'occupazione.

Su tutti questi punti sono certo dell'esistenza di una sintonia diffusa tra il PD e le organizzazioni sindacali, che nei territori hanno condiviso battaglie e iniziative per l'affermazione del diritto ad una buona occupazione e l'innovazione del sistema produttivo. È dalla consapevolezza di questi percorsi comuni che a Foggia e in Puglia un'area del PD promuoverà, a vantaggio dell'intera comunità Democratica, la discussione per offrire un contributo alla positiva conclusione di un dibattito decisivo per il futuro di tutti noi.

https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Jobs Act, Ruotolo: “In piazza donne e uomini parte attiva del PD”

FoggiaToday è in caricamento