Rassegnano dimissioni e mandano il sindaco a casa: sciolto il Consiglio comunale di San Paolo

Il Prefetto di Foggia Massimo Mariani ha proposto al Ministero dell'Interno lo scioglimento del consiglio comunale, e nominato Giuseppe Vivola Commissario Prefettizio

Il consiglio comunale di San Paolo di Civitate prossimo allo scioglimento: è quanto disposto dal Prefetto di Foggia Massimo Mariani, dopo le dimissioni rassegnate contestualmente, lo scorso 29 settembre, da otto consiglieri comunali. 

La replica dell'ex sindaco Francesco Gentile

Da qui la proposta della Prefettura formulata al Ministero dell'Interno di sciogliere il Consiglio comunale, essendosi verificate le condizioni previste dall'art. 141 - comma 1 lett. b), nr 3 del decreto legislativo n. 267/2000.

Il Prefetto ha anche disposto la sospensione del predetto Organo Consiliare e, per assicurare la provvisoria gestione dell'ente, ha nominato il Viceprefetto Aggiunto dott. Giuseppe Vivola Commissario prefettizio del comune. Francesco Gentile, quindi, non è più il sindaco della città del Tavoliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento