Rassegnano dimissioni e mandano il sindaco a casa: sciolto il Consiglio comunale di San Paolo

Il Prefetto di Foggia Massimo Mariani ha proposto al Ministero dell'Interno lo scioglimento del consiglio comunale, e nominato Giuseppe Vivola Commissario Prefettizio

Il consiglio comunale di San Paolo di Civitate prossimo allo scioglimento: è quanto disposto dal Prefetto di Foggia Massimo Mariani, dopo le dimissioni rassegnate contestualmente, lo scorso 29 settembre, da otto consiglieri comunali. 

La replica dell'ex sindaco Francesco Gentile

Da qui la proposta della Prefettura formulata al Ministero dell'Interno di sciogliere il Consiglio comunale, essendosi verificate le condizioni previste dall'art. 141 - comma 1 lett. b), nr 3 del decreto legislativo n. 267/2000.

Il Prefetto ha anche disposto la sospensione del predetto Organo Consiliare e, per assicurare la provvisoria gestione dell'ente, ha nominato il Viceprefetto Aggiunto dott. Giuseppe Vivola Commissario prefettizio del comune. Francesco Gentile, quindi, non è più il sindaco della città del Tavoliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento