rotate-mobile
Politica San Severo

Sicurezza e legalità, San Severo incassa 350mila euro per la videosorveglianza

Il Progetto denominato ‘San Severo Vigilata e Legale’ presentato dall’Amministrazione Comunale di San Severo, ha superato positivamente la fase istruttoria propedeutica all’ammissione al finanziamento

Il Comune di San Severo è destinatario della concessione di un finanziamento pari a 350 mila euro concesso dal Ministero dell’Interno nell’ambito del Programma d’Azione e Coesione (PAC) “Legalità” 2014-2020, al fine di ampliare la rete di videosorveglianza nel territorio urbano di San Severo.

Il Progetto denominato ‘San Severo Vigilata e Legale’ presentato dall’Amministrazione Comunale di San Severo, predisposto dall’Assessorato alla Legalità e Sicurezza, la cui delega è seguita dall’Assessore Raffaele Fanelli (Dirigente ing. Pietro Zaccaro), ha superato positivamente la fase istruttoria propedeutica all’ammissione al finanziamento.

“Il nostro forte impegno per legalità e sicurezza prosegue incessante e senza sosta – dichiara il Sindaco Francesco Miglio –: il Ministero dell’Interno ha valutato positivamente anche questo progetto, finalizzato a migliorare una già notevole rete di videosorveglianza nella nostra città. Si tratta di un finanziamento davvero importante, entro breve tempo si procederà alla realizzazione dei relativi lavori”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e legalità, San Severo incassa 350mila euro per la videosorveglianza

FoggiaToday è in caricamento