A San Severo si immagina la "Città futura": Porrelli chiama a raccolta partiti e movimenti per costruire il progetto 2019

Nella primavera 2019 si vota per il ricambio a Palazzo di Città. Il neonato comitato civico Città Futura promotore di un laboratorio di idee che dovrà poi trasformarsi in una piattaforma programmatica

“Occorre avviare un laboratorio di idee per la redazione di un nuovo progetto per la città, una proposta programmatica capace di fare tesoro del passato e della identità del territorio ma di rilanciare allo stesso tempo San Severo verso nuove opportunità imprenditoriali, commerciali e turistiche”.

Il neonato comitato civico Città Futura, coordinatore Umberto Porrelli, chiama a raccolta partiti, movimenti, associazioni e cittadini "che intendono collaborare alla definizione di un progetto capace di dare risposte chiare e innovative alle esigenze della popolazione". Nella primavera 2019 si vota per il ricambio a Palazzo di Città.

“Negli ultimi anni – spiega il coordinatore di Città Futura, Umberto Porrelli – è cambiato il modo di vivere, di lavorare, di viaggiare, di fare impresa, di commercializzare le nostre ricchezze agricole il modo di fare turismo e anche il modo di vivere le città. Di pari passo, però, la politica, chiamata a definire le progettualità per il territorio non sembra essersi innovata o aver dato la spinta necessaria ad un cambiamento”. Un progetto che ha catturato l’attenzione di Carmine Cannelonga, Filippo Altrui e Pierluca Capuano che hanno presenziato all’incontro di presentazione del laboratorio politico socio-culturale.

“Occorre colmare questo vuoto progettuale – conclude Porrelli -, se vogliamo evitare la fuga dei giovani dal territorio, la disoccupazione dilagante e migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini. Per questo è necessario che le forze sane della città, gli imprenditori, la classe operaia, i giovani e i rappresentanti del mondo politico-amministrativo si confrontino apertamente su quale futuro vogliamo costruire. Ci faremo pertanto promotori di laboratorio di idee che dovrà poi trasformarsi in un programma concreto e lungimirante offrendo soluzioni e proposte che delineino in modo chiaro la nostra città futura. San Severo non può rimanere ulteriormente indietro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina paramilitare nei pressi di Cerignola: otto banditi armati (e col trattore) assaltano e portano via tir di sigarette

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Il comandante Emanuela, da un paese foggiano di 800 anime alla carriera in Kosovo: "Per l'Esercito colpo di fulmine"

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento