rotate-mobile
Politica San Giovanni Rotondo

Primarie San Giovanni Rotondo, slittano i termini per le candidature: il centrodestra locale non le vuole

Secondo Raffaele Di Mauro, segretario provinciale di Forza Italia, c'è tempo fino a domenica. Ma un documento delle forze politiche locali fa sapere che preferisce l'opzione della candidatura condivisa

C’è tempo ancora fino a domenica a San Giovanni Rotondo per presentare le candidature alle primarie del centrodestra del 31 marzo. Non è chiaro se i tempi ci siano, ma tanto fanno sapere dal tavolo provinciale. La giornata di ieri si è conclusa senza aver chiuso l’iter. “Stiamo tentando di allargare” dichiara a Foggiatoday Raffaele Di Mauro. Al momento le candidature ufficiali sono quelle di Giuseppe Mangiacotti, già presidente del consiglio comunale, in quota Udc, e del già assessore Mimmo Longo in quota Forza Italia. Si attende di capire cosa faranno la Lega e Direzione Italia. “La candidatura di Mangiacotti ha fatto saltare un po’ di certezze” filtra dal centrodestra locale che, nel frattempo, ha vergato un documento con cui rifiuta i gazebo e promuove l'ipotesi di una candidatura unitaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie San Giovanni Rotondo, slittano i termini per le candidature: il centrodestra locale non le vuole

FoggiaToday è in caricamento