Salva Enti, Piemontese: "Dissesto scongiurato grazie al lavoro dell'Amministrazione Mongelli"

Il segretario provinciale del Pd commenta la ratifica del piano di riequilibrio pluriennale da parte della Corte dei Conti. "Grazie a Mongelli, a Lisi ed al centrosinistra l'Amministrazione Landella può operare con maggiore libertà e leggerezza"

Raffaele Piemontese

Il bilancio del Comune di Foggia è definitivamente risanato e il rischio del dissesto finalmente cancellato grazie al duro lavoro compiuto dall'Amministrazione comunale guidata da Gianni Mongelli con il sostegno politico ed istituzionale del Partito Democratico e del centrosinistra”.

Lo afferma il segretario provinciale del PD foggiano Raffaele Piemontese commentando la ratifica del piano di riequilibrio pluriennale da parte della Corte dei Conti: "documento frutto delle competenze espresse dall'allora assessore al Bilancio Rocco Lisi e dalla struttura tecnica comunale".“L'intera consiliatura appena terminata è stata dedicata a raggiungere questo obiettivo - continua Piemontese - per scongiurare le nefaste conseguenze che la città ed i cittadini avrebbero subito a causa del dissesto.

Con senso di responsabilità e lealtà abbiamo chiesto ai foggiani di compiere i sacrifici necessari a riequilibrare la pressione fiscale, mettendo sull'altro piatto della bilancia il taglio della spesa improduttiva e la riduzione dei costi della politica: da quelli delle aziende di proprietà del Comune a quelli del Consiglio comunale.

Il Partito Democratico, in particolare, ha messo al servizio di Foggia e della sua Amministrazione l'intera filiera istituzionale, a partire dal presidente della Commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia, con una sinergica azione positiva di interlocuzione rispetto a tutte le istituzioni coinvolte in una procedura assai complessa e per nulla scontata quanto all'esito. 

La decisione della Corte dei Conti è il coronamento di tutto questo lavoro, portato avanti con impegno e malgrado le feroci critiche e le strumentali opposizioni del centrodestra che oggi se ne avvantaggerà. Perché il sindaco, la Giunta e la maggioranza in Consiglio comunale hanno agito pensando esclusivamente al bene della città e non ai dividendi elettorali del populismo.

Grazie a Gianni Mongelli, a Rocco Lisi ed al centrosinistra l'Amministrazione Landella è nelle condizioni di operare con maggiore libertà e leggerezza  – conclude Raffaele Piemontese – mi auguro che sia capace di mettere a frutto questa opportunità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento