Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Rosario Cusmai è il vicepresidente della Provincia di Foggia

Eletto nella lista 'Capitanata Civica' di Leonardo Di Gioia, Cusmai sarà il secondo del presidente Francesco Miglio a Palazzo Dogana

E’ Rosario Cusmai il vicepresidente della Provincia di Foggia. Il più suffragato della tornata elettorale del 12 ottobre, con 7541 voti ponderati, il consigliere comunale di Foggia sarà il secondo di Francesco Miglio. Il decreto è stato firmato nelle primissime ore del pomeriggio. Eletto nella lista ‘Capitanata Civica’ di Leonardo Di Gioia, insieme al sindaco di Lucera, Antonio Tutolo, Cusmai incassa la vicepresidenza confermando le voci dei giorni successivi alla votazione.

Così il presidente Miglio: “E' una scelta dettata dalla relazione fiduciaria costruita nel tempo con chi è risultato il consigliere provinciale più votato, oltre a rappresentare la lista Capitanata Civica che ha offerto un importante contributo all’affermazione della coalizione che ha sostenuto la mia candidatura. 

Contestualmente ho chiesto al Partito Democratico, che è l’architrave della coalizione in quanto partito di maggioranza relativa ed è la forza politica in cui voglio riprendere a spendere serenamente e pienamente il mio impegno politico, di assumere la maggiore quota di responsabilità gestionale e di offrire il maggior contributo operativo in ordine all’attuazione del programma di Governo, riconoscendo la valenza del criterio di rappresentanza cui intendo attenermi nell’esercizio delle mie prerogative in sede di attribuzione di ruoli. D’altro canto, il PD è chiamato, unitamente ai partner di Governo, a promuovere adesso una forte azione di rilancio del territorio attraverso l’assemblea dei sindaci, organismo permanente di nuova istituzione e di grandissimo significato politico ed istituzionale.”.

Sono fermamente convinto che l’intera coalizione è chiamata ora a svolgere una funzione politica direi insostituibile nella dinamica della rappresentanza di tutta la comunità di Capitanata. Per raggiungere gli obiettivi del mandato, ogni forza politica è chiamata ad assicurare un sostegno leale, aperto e disponibile all’ascolto delle comunità amministrate. Ma, aggiungerei, che tutti gli eletti devono sentirsi protagonisti nel percorso di una nuova crescita del territorio, anche perché la riforma appena varata per le Province, per quanto intrisa di criticità e lacune, ha voluto sicuramente promuovere un Consiglio del Presidente, organismo al quale farò puntuale riferimento nell’esercizio della funzione. Al Vice Presidente auguro buon lavoro da subito, perché le cose da fare sono urgenti e sono tantissime”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosario Cusmai è il vicepresidente della Provincia di Foggia

FoggiaToday è in caricamento