"Scandalo" su commissione d'inchiesta per il Cimitero: il punto di Rosa Caposiena

Il designato alla presidenza era il consigliere Ncd Ciro Matarante, che rifiuta. "In scena una commedia dell'assurdo con la maggioranza che non ha accettato di affidare la presidenza della commissione ad un altro esponente dell'opposizione"

Rosa Caposiena

A San Severo, la maggioranza in Comune “predica bene e razzola male”. Questo il pesante giudizio della consigliera Rosa Caposiena che spiega: "Questa mattina si è insediata la commissione speciale d'inchiesta sul cimitero, voluta dall'amministrazione comunale per fare il punto sulla gestione dello stesso".

"Nel Consiglio comunale che ha approvato la commissione, il consigliere e capogruppo del partito di maggioranza relativa, Luigi Damone, aveva proposto che la presidenza della commissione per maggiore trasparenza, fosse conferita ad un rappresentante dell'opposizione. Il designato era il consigliere Ncd Ciro Matarante, già indicato dalla maggioranza nella commissione speciale per la questione Gema".

Sottolinea però Caposiene: "Purtroppo per l'allegra compagnia di Miglio, il consigliere Matarante non ha accettato l'incarico non condividendo alcune modifiche alla delibera sull'istituzione della commissione d'inchiesta proposte in consiglio comunale dalla vera opposizione. Pertanto questa mattina è andata in scena una vera e propria commedia dell'assurdo con la maggioranza che non ha accettato di affidare la presidenza della commissione ad un altro esponente dell'opposizione: il consigliere Giuseppe Manzaro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Evidentemente per la maggioranza del sindaco Miglio esiste una opposizione buona e una cattiva, che per i cittadini si traduce nell'avere una opposizione finta che dialoga sempre più con la maggioranza e una opposizione vera, che invece sembra essere scomoda a chi governa. Siamo orgogliosi di essere fuori da questi schemi - conclude - continueremo ad impegnarci per i cittadini, ma l'Amministrazione ci risparmi dai sermoni sulla trasparenza e sulla bontà delle proprie azioni".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento