NCD ribadisce fiducia a Landella. Di Giuseppe: "Serve salto di qualità nella lotta all’illegalità”

Critiche di Franco Di Giuseppe e Giannicola De Leonardis all’operato di Emiliano su housing sociale e Gino Lisa. “Auspichiamo marcati progressi su viabilità e pubblica illuminazione”

Immagine di repertorio

Il Nuovo Centrodestra di Franco Di Giuseppe e Giannicola De Leonardis ribadiscono piena fiducia nel governo Landella e apprezzamento per le azioni intraprese, ma bocciano l’operato di Michele Emiliano soprattutto sul fronte dell’housing sociale e in merito alla vicenda Gino Lisa. Sono questi i temi dibattuti nella sede provinciale del partito anche alla presenza degli assessori e dei consiglieri comunali, del gruppo dirigente e del coordinamento cittadino del partito presieduto da Biagio Lo Muzio.

Così Franco Di Giuseppe su Landella: “Piena fiducia e apprezzamento per le azioni intraprese, ma auspichiamo ancora più marcati progressi sul fronte della viabilità e della pubblica illuminazione”. Durante l’incontro si è parlato sicurezza in città “con il ringraziamento al Ministro dell’Interno Angelino Alfano per aver mantenuto le promesse e gli impegni presi con la cittadinanza, ma con preoccupazione per la nuova escalation della criminalità che necessita di un ulteriore salto di qualità nella lotta all’illegalità”.

Il coordinatore provinciale ha poi ribadito che “l’emergenza abitativa è da tempo per Ncd una priorità da affrontare e risolvere, e il mancato decollo dell’housing sociale è per gran parte imputabile a una scarsa attenzione e sensibilità delle amministrazioni regionali che si sono succedute negli ultimi anni. Così come avvenuto per l’aeroporto ‘Gino Lisa’ in perenne standby”.

Critiche ad Emiliano sono arrivate anche da Giannicola De Leonardis: “L’amministrazione regionale è di fatto ancora sostanzialmente ferma, a ogni livello, nonostante i mesi trascorsi dall’insediamento e le promesse fatte in campagne elettorale in una provincia che ben dovrebbe conoscere, avendo ricoperto la carica di assessore a San Severo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul piano politico, è stato espresso apprezzamento per l’operato del partito nel Governo nazionale, “la cui  positiva impronta non ha avuto il riconoscimento mediatico dovuto”; e rimarcata la linea già perseguita a livello locale e regionale di adesione con convinzione al centrodestra, che verrà ribadita anche nelle prossime elezioni amministrative, a meno di eccezioni dettate da divergenze programmatiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento