“Landella ha confuso il Comune di Foggia per la 'dependance' della propria abitazione”

Le dichiarazioni del consigliere comunale di Fratelli d’Italia Giuseppe Mainiero

L'ingresso di Palazzo di Città

Domani mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, il sindaco di Foggia incontrerà la stampa per illustrare le motivazioni politiche ed amministrative che hanno determinato il ritiro delle sue dimissioni. Scelta che però non piace a Giuseppe Mainiero: “E’ l’ennesima mortificazione delle istituzioni” afferma.


Il capogruppo di Fratelli d’Italia evidenzia: “Il sindaco è fuggito ed è tornato in aula senza nessun rispetto per il Consiglio comunale che è, e resta, il “luogo” in cui un sindaco deve parlare. Ma probabilmente, come da molto tempo affermo, Landella ha confuso il Comune di Foggia per la “dependance” della propria abitazione, dove uno può a proprio piacimento andare e venire”

Per il consigliere comunale di minoranza, “Il ruolo del sindaco, ed il luogo, impongono un certo rispetto, anche dei riti e l’assoluta assenza di comunicazioni al Consiglio comunale dimostra come queste dimissioni sono state interamente una inutile sceneggiata. L’ennesima brutta pagina scritta da un sindaco, che con la sua maggioranza raccogliticcia, ha superato e di molto il limite dell’imbarazzo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento