A Foggia il ‘no’ travolge il ‘sì’: il 71,05% si oppone alla riforma costituzionale

Delle città sopra i 15mila abitanti, Foggia fa registrare la più alta percentuale del 'no' al referendum sulla riforma costituzionale

Immagine d'archivio

Se c’è un comune del capoluogo dauno che si è opposto con prepotenza alla riforma costituzionale contenuta nel referendum confermativo di domenica 4 dicembre, quello è il capoluogo dauno. A Foggia, infatti, 52.581 elettori hanno detto ‘no’ a Renzi, il 71,05% (dato del ‘no’ più alto in Capitanata). Hanno detto sì 21.426 votanti, il 28,95%.

I RISULTATI COMUNE PER COMUNE

RIGNANO, IL COMUNE CHE HA DETTO 'SI' ALLA RIFORMA

PESCHICI HA LA PIU' ALTA PERCENTUALE DEL 'NO'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento