A Foggia il ‘no’ travolge il ‘sì’: il 71,05% si oppone alla riforma costituzionale

Delle città sopra i 15mila abitanti, Foggia fa registrare la più alta percentuale del 'no' al referendum sulla riforma costituzionale

Immagine d'archivio

Se c’è un comune del capoluogo dauno che si è opposto con prepotenza alla riforma costituzionale contenuta nel referendum confermativo di domenica 4 dicembre, quello è il capoluogo dauno. A Foggia, infatti, 52.581 elettori hanno detto ‘no’ a Renzi, il 71,05% (dato del ‘no’ più alto in Capitanata). Hanno detto sì 21.426 votanti, il 28,95%.

I RISULTATI COMUNE PER COMUNE

RIGNANO, IL COMUNE CHE HA DETTO 'SI' ALLA RIFORMA

PESCHICI HA LA PIU' ALTA PERCENTUALE DEL 'NO'

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento