A Foggia il ‘no’ travolge il ‘sì’: il 71,05% si oppone alla riforma costituzionale

Delle città sopra i 15mila abitanti, Foggia fa registrare la più alta percentuale del 'no' al referendum sulla riforma costituzionale

Immagine d'archivio

Se c’è un comune del capoluogo dauno che si è opposto con prepotenza alla riforma costituzionale contenuta nel referendum confermativo di domenica 4 dicembre, quello è il capoluogo dauno. A Foggia, infatti, 52.581 elettori hanno detto ‘no’ a Renzi, il 71,05% (dato del ‘no’ più alto in Capitanata). Hanno detto sì 21.426 votanti, il 28,95%.

I RISULTATI COMUNE PER COMUNE

RIGNANO, IL COMUNE CHE HA DETTO 'SI' ALLA RIFORMA

PESCHICI HA LA PIU' ALTA PERCENTUALE DEL 'NO'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento