Politica

Tira aria di Carroccio in Capitanata: sono 705 gli antieuropeisti leghisti a Foggia

Alle Europee del 25 maggio più di 2mila votanti hanno contrassegnato il simbolo della Lega Nord. Ci sono 200 leghisti a Lucera e 222 anche a San Severo, 98 a Manfredonia

Ora è ufficiale: a Foggia ci sono anche gli antieuropeisti leghisti. In 705, infatti, domenica 25 maggio hanno contrassegnato il simbolo della Lega Nord, che ha sfiorato l’1%. Aria di carroccio in una delle cittadine più meridionali d’Italia, che anche in provincia ha fatto breccia nei cuori e nelle teste di 2036 votanti, pari allo 0,75%, di cui 96 a Manfredonia, roccaforte del Partito Democratico.

Non ci sono leghisti alle Isole Tremiti, Panni e a Rignano Garganico, uno a Rocchetta, Faeto, Chieuti e Anzano di Puglia. 58 a San Giovanni Rotondo. Otto ad Accadia, 15 a San Marco in Lamis e quattro ad Alberona. Duecento sono quelli di Lucera, 222 di San Severo. Ventidue a Vieste, 36 a Troia.

RISULTATI EUROPEE A FOGGIA

Sorriderà il segretario federale milanese Matteo Salvini, in visibilio per il risultato personale e del partito. Certo è che da queste parti più di 2mila persone hanno detto ‘No all’Europa delle banche’ e ‘Basta Euro’. Che si tratti di "leghismo" oppure no, è comunque un dato di fatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tira aria di Carroccio in Capitanata: sono 705 gli antieuropeisti leghisti a Foggia

FoggiaToday è in caricamento