Apricena, Potenza: “Parola ai legali, insinuazioni Fli sono sconcertanti”

Donato Specchiulli aveva messo in dubbio la regolarità di alcuni documenti allegati a una delibera d giunta. Sindaco: "Ora dovrà rendere conto alla Magistratura"

“Non riusciamo a comprendere cosa abbia spinto il coordinatore di Fli Donato Specchiulli a rilasciare dichiarazioni tanto assurde quanto infondate”.

C’è sconcerto nelle parole del Sindaco Antonio Potenza e in tutta l’amministrazione dopo il comunicato diffuso dall’esponente futurista, nel quale "si lanciano accuse, senza alcuna cognizione di causa, in merito alla regolarità di alcuni documenti allegati a una delibera comunale".

“In un momento in cui i toni ad Apricena si sono stemperati e si sta lavorando in un clima di collaborazione istituzionale, l’assurda uscita di Specchiulli lascia basiti”, ha proseguito il primo cittadino. “Non riusciamo proprio a comprendere la natura di queste parole. Forse si è trattato di uno scivolone del coordinatore di Fli, dovuto a chissà cosa.

Speriamo in una sua smentita o rettifica, anche perché, viste le conseguenze penali di queste affermazioni, il Comune si sta già attivando presso la Magistratura, alla quale Specchiulli dovrà rendere conto”.

“In merito all’accesso del Comune di Apricena ai finanziamenti europei Coc (Centro operativo comunale) per il rafforzamento della Protezione Civile – ha sottolineato Potenza – Specchiulli non può millantare un credito che non ha, perché se è stato raggiunto un obiettivo lo si deve soprattutto al grande lavoro dell’Assessore Giuseppe Solimando”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Riconosco che Specchiulli ha segnalato all’Amministrazione, a suo tempo, la pubblicazione del bando – ha sottolineato Solimando – anticipando di qualche giorno i tecnici comunali”. “Il lavoro però – ha aggiunto – è stato portato avanti dall’Amministrazione, dall’Assessorato che rappresento e dai nostri collaboratori. Il merito – ha concluso – va dato a chi ha permesso ad Apricena di ottenere un importante risultato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento