Politica

Rimborsi viaggio e borse di studio per i giovani meritevoli: l'iniziativa a Rocchetta Sant'Antonio

L'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Valentino Petruzzi concede per l'anno 2016/2017 borse studio e rimborso viaggi ai giovani

Valentino Petruzzi

L'amministrazione comunale di Rocchetta Sant'Antonio continua ad essere attenta soprattutto ai giovani, sia con i rimborsi viaggio e sia con la concessione di borse di studio ai giovani meritevoli.

Con la delibera di giunta n. 41 del 19 aprile l'amministrazione ha stabilito la concessione, anche per l'anno 2016/2017, delle borse di studio ai ragazzi che durante l'anno scolastico si sono contraddistinti per il merito scolastico finale. Mentre, con la delibera di giunta n. 42 sempre del 19 aprile ha previsto la concessione di contributi economici per le spese di trasporto a chi quotidianamente si sposta dal paese per raggiungere gli istituti scolastici per l'anno scolastico 2016/2017.

"Quest'anno come amministrazione, rispettando il programma di mandato della lista Rocchetta Libera - spiega il sindaco Valentino Petruzzi - abbiamo voluto confermare le agevolazioni per i giovani e le famiglie, rimborsando le spese di viaggio e concedendo le borse di studio ai più meritevoli; quest'anno abbiamo voluto adeguarci al sistema nazionale, infatti il rimborso viaggio verrà elargito tenendo conto del modello ISEE, così facendo chi ha meno avrà diritto ad un rimborso maggiore sui viaggi".

CANDELA, BONUS ENERGIA ELETTRICA PER LE FAMIGLIE

"In tempi di vacche magre le politiche sociali necessariamente devono tener conto dei bisogni, favorendo chi meno ha. Per le borse di studio l'asticella del voto, così come annunciato nella manifestazione dell'anno scorso, è stata innalzata. Concederemo borse studio ai ragazzi che avranno una media finale del voto pari come minimo ad 8".

Continua il primo cittadino: "Per le politiche sociali, come Amministrazione comunale, non ci fermeremo solamente a questi rimborsi, infatti, a breve, pensiamo di adottare linee di indirizzo anche per il rimborso delle spese di viaggio sostenute dai lavoratori pendolari nel periodo che andrà da giugno a dicembre e stiamo predisponendo il bando per il bonus energia".

A breve, avremo un regolamento comunale per concedere contributi per l'apertura di nuove attività economiche. "Il nostro impegno è costantemente rivolto alle famiglie che risultano più colpite dall'attuale periodo di crisi economica - conclude il sindaco Valentino Petruzzi - rimborsare in parte le spese di viaggio agli studenti, concedere borse studio ai ragazzi incentivandoli allo studio, concedere Bonus Energia e contribuire alle spese di viaggio dei lavoratori pendolari ci pare un buon modo per aiutare a limitare situazioni di difficoltà. Con l'aggiunta di aver diminuito l'Imu sulle seconde case, riteniamo tutto ciò un ulteriore passo avanti nel dare risposte concrete ai nostri concittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsi viaggio e borse di studio per i giovani meritevoli: l'iniziativa a Rocchetta Sant'Antonio

FoggiaToday è in caricamento