Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Con la Riforma Gelmini l’Università di Foggia perderà le sei facoltà

L'ateneo adotterà il sistema semplificato. Addio al consiglio di amministrazione e al senato accademico. Ci saranno sei dipartimenti, dei coordinatori e una sola segreteria

Guai in vista per l’Università di Foggia. Si attende la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Riforma Gelmini. L’ateneo, che ha meno di cinquecento docenti, accuserà il colpo e da qui a sei mesi sarà oggetto di stravolgimenti netti in quanto sarà costretto ad adottare il sistema semplificato.


Addio alle sei facoltà, al consiglio di amministrazione e al senato accademico. In sostituzione nascerà una Commissione di 12 componenti che non abbiano mai operato all’interno dell’ateneo. Sorgeranno due grandi aree, quella della ricerca e della didattica, ci saranno sei dipartimenti, i coordinatori e una sola segreteria.
 

Sulla questioni delle assunzioni clientelari, il rettore Giulio Volpe ribadisce il suo “no” a questo sistema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la Riforma Gelmini l’Università di Foggia perderà le sei facoltà

FoggiaToday è in caricamento