Politica

Non le affitta casa "perché meridionale". L'avv. Vigiano (Lega): "Perseguiamo legalmente la vergognosa signora razzista"

L'avvocato di Foggia e segretario della Lega, Antonio Vigiano, chiede a Deborah Prencipe di fornirgli la documentazione per perseguire legalmente in via del tutto gratuita la signora milanese che si è rifiutata di affittarle casa perché meridionale

Antonio Vigiano

Il segretario cittadino della Lega l'avv. Antonio Vigiano si è proposto per offrire assistenza legale gratuita a Deborah Prencipe, la ragazza foggiana residente a Milano che ha denunciato un caso di razzismo territoriale di cui è rimasta vittima nei giorni scorsi. E' il caso di Patrizia, una donna "salviniana e razzista" che ha rifiutato di affittarle casa perché meridionale. 

"Benchè la vicenda appaia ancora dagli incerti contorni, per mia natura sono incline a credere incondizionatamente nelle persone, fino a prova contraria, ragion per cui esprimo nuovamente solidarietà e vicinanza alla sig.ra Deborah Prencipe, tra l'altro mia concittadina, per il triste e vergognoso episodio occorsole. Ad ogni buon conto la gravità dell'episodio, che continuo a ritenere lontano dalla Lega, merita da parte mia un serio approfondimento sia come segretario cittadino della Lega e sia come avvocato, quindi chiedo pubblicamente alla sig.ra Deborah Prencipe di mettermi a disposizione tutta la documentazione relativa all'episodio denunciato, mettendomi a sua disposizione a titolo gratuito, nel caso in cui lo gradisse, per perseguire legalmente la vergognosa signora razzista. Ritengo sia giusto che qualcuno debba pagare e che la verità non sia solo annunciata ma anche dimostrata e coltivata nelle sedi opportune"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non le affitta casa "perché meridionale". L'avv. Vigiano (Lega): "Perseguiamo legalmente la vergognosa signora razzista"

FoggiaToday è in caricamento