Relazione Corte dei Conti su Enti locali: “stabilmente riequilibrato il bilancio del Comune di Foggia”

Il disavanzo registrato nel 2011, di oltre 11 milioni, è stato azzerato con la manovra finanziaria del 2012, che ha consentito il recupero di circa 8 milioni di euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In merito al contenuto della Relazione della Corte dei Conti sulla finanza degli Enti locali per gli anni 2011-2012, si precisa che il Comune di Foggia ha stabilmente riequilibrato il proprio bilancio utilizzando a vantaggio dei cittadini e delle imprese le previsioni del decreto cosiddetto ‘Salva Enti’.

Nel dettaglio, il disavanzo registrato nel 2011, pari a 11.795.400 euro, è stato azzerato combinando la manovra finanziaria del 2012, che ha consentito il recupero di circa 8 milioni, con il Piano di riequilibrio del bilancio positivamente valutato dal Ministero dell’Interno.

Quest’ultimo ha consentito al Comune di Foggia di accedere al fondo di rotazione e ottenere il prestito decennale di 37,4 milioni, privo di interessi. Il 25% di questa somma, pari a 9.351.379,89, è già stata assegnata e destinata al pagamento delle spese di gestione ordinaria (personale, servizi e forniture), limitando al minimo il ricorso alle onerose anticipazioni di cassa.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento