Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'on. Faro scoppia in lacrime alla Camera. Il ricordo struggente del sindaco Ciavarella: "Ciao Costantino"

L'onorevole del Movimento Cinquestelle Marialuisa Faro, nel suo intervento alla Camera dei Deputati, ha ricordato il sindaco di San Nicandro Garganico e medico morto per Covid, Costantino Ciavarella

 

Sabato scorso Costantino Ciavarella, medico e primo cittadino di San Nicandro Garganico, ha perso la sua battaglia contro il covid 19, questo maledetto virus che ci sta mettendo a dura prova, ogni giorno negli affetti, nella vita quotidiana ed in quella lavorativa.

Costantino, Sindaco di San Nicandro Garganico, era per primo un medico, che durante tutta l’emergenza ma anche dopo, non si è mai risparmiato, seguendo anche pazienti che non aveva in carica, recandosi fin dentro le loro case per onorare il suo giuramento e per la dedizione e la passione che lo contraddistinguevano nel suo lavoro.

È  una perdita grave per tutti, per gli amici, per il mondo politico, per la famiglia, per tutti quelli che gli hanno voluto bene per l’intera cittadinanza. Quando ci incontravamo, ultimamente la nostra collaborazione si era intensificata a causa di questa pandemia, Ci dicevamo ridendo sempre che eravamo troppo buoni per stare in politica, lui era sicuramente una persona buona che amava la sua città e interpretava la politica come servizio, allo stesso modo in cui per anni ha fatto il medico. 

San Nicandro Garganico perde una persona perbene, ed oggi faccio questo intervento per lanciare un appello, durante questa crisi governativa surreale, senza fondamento, non dimentichiamoci di tutti i Costantino Ciavarella, sindaci e medici in prima linea che vogliono supporto in questo momento difficile che stiamo attraversando. Ciao Costantino e veglia sulla tua città.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento