menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Richiesta di incandidabilità per Metta e Bufano, dopo lo scioglimento del Comune di Cerignola per infiltrazioni mafiose

Il 21 gennaio si terrà l'udienza sulla richiesta di incandidabilità dell'avvocatura dello Stato all'indirizzo dell'ex sindaco di Cerignola Franco Metta e dell'ex assessore Tommaso Bufano

Sono due le richieste di incandidabilità indicate dall'avvocatura dello Stato in seguito al decreto di scioglimento del Comune di Cerignola per infiltrazioni mafiose (comune commissariato per 18 mesi). 

Le richieste - notificate il 31 dicembre scorso - riguardano l'ex sindaco Franco Metta e l'ex assessore Tommaso Bufano sulla scorta della relazione.

L'udienza si terrà martedì 21 gennaio davanti al Collegio della prima sezione del Tribunale Civile di Foggia. La decisione potrebbe arrivare nel giro di alcuni giorni. Non sarà definitiva in virtù dell'eventualità per Metta e Bufano di ricorrere in Appello e poi in Cassazione.


 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento