Riapertura scuole, ipotesi tripli turni: "Uno tsunami economico e sociale"

Italia in Comune interviene attraverso le parole del Sindaco di Bitonto e vicecoordinatore nazionale Michele Abbaticchio, sul tema della riapertura delle scuole a settembre

"Mentre si immagina di ricominciare, giustamente, a esercitare un diritto costituzionalmente garantito quale la pubblica istruzione, si chiede ai Comuni di tenere aperte le scuole a proprio carico per doppi o addirittura tripli turni per conservare distanza fisica e numeri limitati di alunni per classe. Questo significa far saltare tutte le regole degli appalti già affidati per scuolabus, mense, integrazione scolastica, in molti casi raddoppiando anche i costi ed azzerando le economie di scala", è quanto dichiara Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e vicecoordinatore nazionale di Italia in Comune. 
"Senza citare i costi di gestione (luce, riscaldamento,  personale esterno) che comporta tutto questo. Cambiano anche le regole della mobilità, i turni di lavoro nelle famiglie, la conseguente richiesta di aiuti sociali per il doposcuola e la lotta alla emarginazione scolastica. È chiaro che ogni Regione, compresa la Puglia, dovrà adottare un piano strategico in grado di accompagnare questo percorso di cambiamento delle nostre comunità attivando, in sinergia, il settore della pubblica istruzione con quello del welfare. Italia in Comune è pronta, attraverso la propria componente politica in Regione e nei Comuni, a dare il proprio contributo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento