Politica

De Pellegrino resta al suo posto: rigettato il ricorso di Pontone

Pontone riteneva sussistenti le cause di inconferibilità, e/o incompatibilità della carica nei confronti del collega di partito

Alfonso De Pellegrino resta al suo posto. E’ stato rigettato infatti il ricorso presentato il 23 luglio scorso da Italo Pontone, primo dei non eletti in Consiglio comunale del Partito Democratico. 

Pontone riteneva sussistenti le cause di inconferibilità, e/o incompatibilità della carica nei confronti del collega di partito per due motivi. Uno, perché De Pellegrino era stato presidente del CdA di AmgasBlu fino al 20 settembre 2013 e perché utilizzato come direttore operationis in AmgasBlu e funzionario di primo livello in AscoPiave, concentrazione delle due funzioni che – come riportato nel ricorso - “porrebbero il consigliere comunale in posizione di conflitto di interessi con il Comune di Foggia in quanto in grado di condizionare l’azione del Comune medesimo in favore di Ascopiave e di AmgasBlu, in particolare qualora il consigliere comunale fosse chiamato ad assumere deliberazioni in ordine alle due società suddette” sosteneva.

Ma hanno avuto evidentemente la meglio le controdeduzioni dell’attuale consigliere dem, che sulla presunta inconferibilità – che non era stata messa in dubbio dal dirigente Angelo Masciello - aveva richiamato l’art, 4 del D.Lgs 39 del 2013 e le disposizioni previste dagli artt. 6,7,8 e 11, evidenziando che nessuno dei casi disciplinati dalla norma ha attinenza con la propria situazione. Mentre, sulla presunta incompatibilità, respingeva la questione di un presunto conflitto d’interesse “poiché tale contestazione non si aggancia ad alcuna previsione normativa”; ma anche la questione riferita al proprio contratto di quadro della società AscoPiave in quanto “non ha alcun punto di contatto e di interferenza con la carica elettiva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Pellegrino resta al suo posto: rigettato il ricorso di Pontone

FoggiaToday è in caricamento