menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Unione di Capitanata

Unione di Capitanata

Comune, Unione di Capitanata: ”Tempo delle verifiche non lo stabilirà Cera”

Il gruppo consiliare a Palazzo di Città replica alle dichiarazioni del parlamentare centrista. "Non sarà di certo l'onorevole Cera a dire quando l'esperienza del patto del buon governo a Foggia sarà finita""

Era dai tempi dell'accesa querelle De Leonardis-Cera, che esponenti dell’Unione di Capitanata non pizzicavano il loro ex alleato e amico di tante battaglie politiche, l’onorevole Angelo Cera.

Le dichiarazioni del commissario provinciale dell’Unione di Centro non sono piaciute ai “cugini” dell’UdC. Riferendosi all’occasione persa del bando della Rigenerazione Urbana, il parlamentare centrista aveva ammonito la giunta apostrofandola con quel “Consueto andare a Canossa dei foggiani” e quel “Mongelli ed esecutivo riconoscano incapacità politica e sciatteria amministrative e si dimettano”.

Dichiarazioni che non sono piaciute al gruppo consiliare dell’Unione di Capitanata a Palazzo di Città: “Non sarà di certo l’onorevole Cera a dire quando l’esperienza del patto del buon governo a Foggia sarà finita”.

Cera si diverte a puntare l’indice su presunti errori altrui, noi guardiamo avanti e non abbiamo alcuna intenzione di perdere tempo in inutili e sterili polemiche. Questo è il tempo della coerenza e della coesione sociale. Quando arriverà il momento delle verifiche non sarà Cera a stabilirlo” concludono Pellegrino e company

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento