Testamento biologico e Rifiuti Zero, Sel: “Questioni etiche non interessano a consiglieri"

Il gruppo consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà formato dal capogruppo Michele Sisbarra e da Leonardo De Santis: “Consiglieri prediligono altro genere di tematiche”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Nonostante le promesse fatte in aula da Raffaele Piemontese, nessun Consiglio Comunale è stato programmato prima della pausa estiva. Era stato precisato, in quella sede, che all'ordine del giorno ci sarebbero stati, come primo e secondo accapo: il Registro per il testamento biologico e la mozione per l'adesione del Comune di Foggia alla Legge Rifiuti Zero.

Riteniamo che, molto probabilmente, queste argomentazioni non incontrano gli interessi dei tanti consiglieri comunali che prediligono altro genere di tematiche piuttosto che questioni etiche che attengono alla maturità e alla civiltà di un popolo.

Per noi è fondamentale tutelare i diritti di ogni singola persona a compiere le proprie scelte in piena libertà, in questo modo, favorendo ed estendendo i diritti civili e consentendo ai cittadini di poter far valere il diritto all’autodeterminazione. Essere consiglieri comunali significa anche garantire percorsi virtuosi di scelte civiche e etiche e per questo noi ci batteremo sempre”


 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento