Giovedì, 13 Maggio 2021
Regionali Puglia 2020

Doppia preferenza alle Regionali, tuonano le donne di Italia in Comune: "Da sempre favorevoli alla parità di genere. No ai teatrini della politica"

Il punto di vista delle esponenti del partito di Pizzarotti sulla parità di genere e sull'ok alla doppia preferenza di genere alle prossime Regionali in Puglia: "Possiamo solo immaginare cosa accadrà ora nella ricerca di candidati per liste elettorali dell'ultimo momento"

“Italia in Comune ha sempre sostenuto la posizione della parità di genere, pubblicamente. Otto mesi fa il partito in Puglia ha lanciato una petizione al presidente Michele Emiliano perché facesse approvare la riforma in quanto questo potrebbe contribuire a introdurre la parità di genere anche in molti altri ambiti (lavorativi, istituzionali, ecc) nei quali continuano a essere gli uomini a occupare posizioni verticali", è quanto dichiarano in una nota congiunta le esponenti di Italia in Comune Loredana Lezoche, Grazia De Sario, Valeria Mazzone (coordinamento regionale), Rosanna Minerva e Lucrezia Cilenti (coordinamento nazionale). 

"Certo, possiamo solo immaginare cosa accadrà ora nella ricerca di candidati per liste elettorali dell'ultimo momento. Ma noi - concludono le esponenti del partito di Pizzarotti - confidiamo nel lavoro che svolgeranno le nostre Donne, da tempi non sospetti. Da sempre sono in posizioni chiave di un progetto politico che si chiama Italia in Comune nei comuni pugliesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia preferenza alle Regionali, tuonano le donne di Italia in Comune: "Da sempre favorevoli alla parità di genere. No ai teatrini della politica"

FoggiaToday è in caricamento