Chi c'è c'è, entro il 22 si chiudono le liste: sei candidati presidente, risuonano i tormentoni dell'estate Di Donna e Riccardi

Questa settimana si depositano le liste. Tra le novità è in via di definizione la civica Puglia Futura, a sostegno della candidata presidente M5S Laricchia. Al completo la griglia del Pd. Elena Gentile c'è ma altrove

Risveglio muscolare. Smaltite le Feriae Augusti la politica si stiracchia e si sgranchisce le gambe. È la settimana della presentazione delle liste. Il 22 agosto suona il gong. Chi c'è c'è. I tormentoni dell'estate suonano ancora e Michaela Di Donna è stabilmente in cima all'hit parade. Dopo la sfuriata del 12 agosto, sono salite le quotazioni di un suo avvicinamento alle liste del centrosinistra (lei stessa avrebbe ammesso un 'corteggiamento') che presto potrebbe essere derubricato a leggenda metropolitana.

I Popolari con Emiliano si affrettano a smentire le voci circolate: non è un tram. La lista del movimento di Cassano, peraltro, è già al completo e il coordinatore Rino De Martino si rammarica solo dei tanti candidati rimasti fuori. Salvo sorprese sarebbe composta da Sergio Clemente, Antonio Squarcella, Antonio Demaio, Claudio Dilernia, Virgilio Caivano, Anna Trotta, Ylenia Coppola e Antonella De Peppo. Nelle ultime ore girava anche il nome dell'ex candidato sindaco di Foggia Giuseppe Pertosa tra i papabili. Gli spazi di manovra sono risicati ma ci sono ancora i margini per gli ultimi ritocchi (teoria avvalorata da qualche travaso) e così nonostante i manifesti certi coordinatori e segretari di partito ci vanno coi piedi di piombo e preferiscono temporeggiare per l'ufficialità.

Nella classifica delle hit dell'estate non perde posizioni laltra Capitanata. "Sarà una campagna elettorale piena di imprevisti", ha scritto Rino Pezzano stuzzicando la curiosità dei suoi contatti social. Bocca cucita, smentisce per il momento una sua candidatura. Tertium non datur, toccherebbe ancora ad Angelo Riccardi. Fuggire sì ma dove.

Il Partito Democratico, intanto, ha chiuso la lista con l'innesto di Antonietta Leccese di Torremaggiore che si aggiunge agli uscenti Raffaele Piemontese e Paolo Campo, a Guido De Rossi, Matteo Masciale, Teresa Cicolella, Isabella Damiani e Anna Rita Palmieri. Elena Gentile con tutta probabilità non dovrà rinunciare alla candidatura, accolta nella lista del Pd di Lecce, ma tra le ipotesi ci sono anche le opzioni Brindisi e Bari. Più che lascia o raddoppia.

Manca solo un candidato a Italia in Comune (tra Foggia e San Severo) per completare la lista del quotato partito di amministratori attuali ed ex che promette scintille. Vidimate le candidature di Costanzo Cascavilla, già sindaco di San Giovanni Rotondo, Paolo Prudente, consigliere comunale di Vieste, Sabrina Rosito, assessore del Comune di San Paolo, Innocenza Starace, già assessore al Comune di Manfredonia, Michele Romano, ex assessore di Cerignola, Rosario Cusmai, consigliere comunale di Foggia, e Danida Mansolillo, vicesindaco di Panni.

Nella variegata, frastagliata e complicata galassia del centrosinistra, se la giocano politici scafati del calibro di Pino Lonigro, Luigi Giorgione (entrambi Senso Civico - Un nuovo ulivo per la Puglia) e Giulio Scapato (Puglia Solidale e Verde), mentre nella civica Con incuriosiscono le partite di Patrizia Lusi e Antonio Tutolo.

Pronte la lista di Italia Viva e la civica a sostegno di Ivan Scalfarotto. "La lista di Italia Viva, come avevamo annunciato è formata da quattro uomini e quattro donne - fa sapere il coordinatore provinciale Aldo Ragni -. L'abbiamo completata con qualche giorno di anticipo rispetto alla scadenza e non ci sono stati problemi nella composizione". Ci sono Saverio Cassitti, Bernadette Cappelletta, Chiara D'Errico, Angela Lombardi, Marina di Gioia.

I Cinquestelle sono gli unici davvero pronti da un pezzo senza sorprese, per effetto delle Regionarie di febbraio (la lista è composta da Rosa Barone, Mario Dal Maso, Guglielma Lecce, Francesco Paolo Sebastiano, Grazia Manna, Luigi Domenico Lacci, Guendalina Rosaria Romito e Salvatore Biancofiore). Con la formula delle agorà salvano la loro campagna elettorale itinerante. "È in via di definizione", fanno sapere invece dallo staff della candidata alla presidenza della Regione Puglia Antonella Laricchia la lista della società civile Puglia Futura. Per certo ci saranno candidati della provincia di Foggia. A breve sarà presentata.   

Nei Cittadini pugliesi di Mario Conca entra anche Carmen Battiante che domani con il candidato alla presidenza della Regione Puglia e il partamentare Antonio Tasso sempre presente, incontrerà a Foggia (Associazione Note a Margine in via Pesola 15-17, ore 20) gli operatori dello spettacolo, vittime della crisi da Coronavirus. Già presentate anche le candidature di Anna Maria Vitulano a Manfredonia e di Francesco Mangiacotti a San Giovanni Rotondo.

Nel centrodestra, i tre principali partiti sembra si siano ormai assestati, salvo colpi di scena. I leghisti sono particolarmente carichi: "Da oggi si riparte alla grande - afferma il segretario provinciale Daniele Cusmai - Torneranno in Capitanata il nostro europarlamentare Casanova e Matteo Salvini. E siamo pronti a dare il massimo". A parte la pausa ferragostana non si sono mai fermati. Corrono Joseph Splendido, Luigi Miranda, Marco Trombetta, Camilla Tavaglione, Costanzo Di Iorio (fino a pochi giorni fa accreditato nella lista di Forza Italia), Cristiano Romani, Marianna Natale e Maddalena Di Natale.

Forza Italia alla spicciolata presenta ufficialmente i suoi candidati e ha cominciato da un azzurro doc, Giandiego Gatta, vice presidente uscente del Consiglio regionale, per poi passare a Lorena Di Salvia di San Nicandro Garganico. È una lista rivelazione anche considerati i recenti ingressi di Leo Di Gioia e Napoleone Cera. La griglia femminile sarebbe al completo con Tea Demonte di Cerignola e Giuseppina Falcone. E in serbo ci sarebbe un'altra sorpresa.

Per quanto la lista dei Fratelli d'Italia sembri già chiusa da tempo (Giannicola De Leonardis, Ciccio D'Emilio, Bruno Longo, Raffaele Castriotta, Raffaele Fanelli, Nunzia Canistro, Giuseppe Pica e Antonio Giannatempo), gira e rigira è sempre qui che torna a circolare  insistente nelle ultime ore il nome di Michaela Di Donna. E chissà che al fotofinish il caso non si chiuda con la sua collocazione tra i meloniani. 

Nella civica col pumo La Puglia Domani c'è particolare fermento: Anna Maria Fallucchi, Paolo Dell'Erba, Vincenzo Riontino e Alfonso Fiore sono i più attivi e agguerriti. 

È pronta anche la lista dell'Udc che nelle ultime ore ha dovuto solo rimediare al surplus di nominativi. Oggi a Bari il coordinatore provinciale Francesco D'Innocenzio la chiude insieme a Raffaele Fitto e al segretario Lorenzo Cesa: "Siamo alle battute finali".

La sfida per la presidenza è a sei. Oltre al governatore uscente Michele Emiliano, all'europarlamentare Raffaele Fitto per il centrodestra, alla capogruppo regionale M5S Antonella Laricchia e al sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotto sono candidati Pierfranco Bruni per il Movimento sociale e Nicola Cesaria per Pci, Rifondazione e Partito risorgimento socialista. 

Sono ore frenetiche, scorrono le foto di rito delle ultime accettazioni delle candidature e parte la spola dei moduli. E tutto può ancora succedere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento