"Lesa la par condicio". Lopalco in tv manda su tutte le furie Fratelli d'Italia. "Intervenga l'Agcom"

I meloniani in Consiglio regionale capeggiati da Zullo contestano le apparizioni sui media nazionali dell'epidemiologo candidato con Emiliano: "Salta di trasmissione in trasmissione senza alcun competitor"

L'epidemiologo Pier Luigi Lopalco

“Una lesione della par condicio, ovvero del diritto di tutte le forze politiche ad essere rappresentate in egual misura sui media in piena campagna elettorale. È quello che sta accadendo con le presenze sui media nazionali del professor Lopalco, candidato con Emiliano". A segnalarlo è il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale Ignazio Zullo.

"I due, furbescamente, hanno optato per le dimissioni del prof dalla task force del Covid19 in 'zona Cesarini', ovvero a pochissimi giorni dalle elezioni - prosegue - Ma, per continuare ad approfittare della visibilità mediatica raggiunta, Lopalco rimane nella task force come volontario e salta di trasmissione in trasmissione senza alcun competitor di altro schieramento. Ora, non possiamo più accettare questa storia infinita, questa vera e propria truffa ai danni dei cittadini con tanto di lesione della par condicio. Non si può accettare che un candidato e il 'suo' presidente la facciano così grossa, con pubblicità gratuita senza alcun contraddittorio considerato che nel nostro schieramento (e presumiamo anche in altri), ci sono professionalità in campo dell'igiene e della sanità pubblica che non hanno nulla da invidiare al professor Lopalco".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco perché Fratelli d'Italia, attraverso il suo capogruppo, chiede l’intervento dell’Agcom: "Evidentemente non si conosce il senso del limite. Michele Emiliano è così disperato per il terreno che gli frana sotto i piedi da utilizzare metodi e modi a dir poco riprovevoli, ma non gli serviranno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento