Lunedì, 27 Settembre 2021
Regionali Puglia 2020 San Giovanni Rotondo

Manifesti elettorali affissi sul palco il giorno dopo il comizio: multato. Napoleone Cera. "La questione è politica"

Multato a San Giovanni Rotondo il candidato consigliere regionale di Forza Italia Napoleone Cera: "Rispetto il lavoro dei vigili urbani, se è necessario la pagherò ma la questione è un'altra, quella politica"

Non l'ha presa granchè bene Napoleone Cera quando all'indomani del comizio tenuto in piazza dei Martiri a San Giovanni Rotondo si è visto recapitare la multa dalla polizia locale di San Giovanni Rotondo. Il candidato al Consiglio regionale nelle liste di Forza Italia è stato multato perché sul palco c'erano ancora i manifesti affissi.

"Multa!". A renderlo noto è lo stesso consigliere regionale sul suo profilo facebook: "Ebbene sì. Non dico nulla sul lavoro dei vigili urbani e, se necessario, pagherò la multa, ma la questione è un’altra, quella politica: come si fa a dare credito ad una sinistra che vive ancora di odio e rancore?" scrive Cera, facendo intendere che la multa sia scattata dietro segnalazione di qualcuno della parte opposta

"Sono ancora più convinto di andare avanti nel mio operato perché la mia politica, quella con la P maiuscola, guarda alla gente e scende in piazza tra la gente. Se la sinistra ha paura di farlo, fatti loro! Noi ci mettiamo la faccia e mostriamo con le cose concrete quello che abbiamo fatto" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti elettorali affissi sul palco il giorno dopo il comizio: multato. Napoleone Cera. "La questione è politica"

FoggiaToday è in caricamento