Martedì, 15 Giugno 2021
Regionali Puglia 2020

Emiliano ha vinto, la Puglia resta nelle sue mani: "Oggi è ancora Primavera"

Prime parole da nuovo governatore della Regione Puglia, per la seconda volta, di Michele Emiliano

"E' stato un gioco di squadra, qui non ha vinto nessuno da solo, abbiamo dimostrato all'Italia che la Puglia c'è, ce la fa e che oggi è ancora primavera, che appartiene a tutti coloro che hanno dato una mano e sono tanti". Queste le primissime parole da neo governatore di Michele Emiliano.

"Il popolo pugliese ci ha anche perdonato le tante cose che avremmo potuto fare meglio, questa serata non scavalca e non cancella tutte le cose che dobbiamo migliorare, ne siamo consapevoli. Abbiamo fatto una campagna elettorale per spiegare che eravamo anche in grado di imparare dagli errori che avevamo commesso" ha aggiunto Emiliano. "Siamo però consapevoli che la Puglia non ha piegato la schiena davanti a nulla e davanti a nessuno e che sta continuando il suo cammino verso il futuro".

E ancora. "Sono certo che tantisismi pugliesi che avrebbero votato per i cinquestelle probabilmente hanno preferito un voto utile sulla base di un progetto. Ci sono stati momenti durissimi, ci siamo sentiti in grandissimo isolamento, qui abbiamo dato tutto insieme il meglio di noi stessi".

Emiliano ha rinvendicato il ruolo della Puglia nello scenario politico in Italia: "Siamo madre terra, altri ci diano lo spunto per capire come possiamo essere utili a rendere migliore l'Italia". Il presidente ha ringraziato Fitto: "Ho avuto paura di perdere, avevo un avversario competente e bravo". A Renzi: "Sinceramente non ho nulla da dire"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano ha vinto, la Puglia resta nelle sue mani: "Oggi è ancora Primavera"

FoggiaToday è in caricamento