Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una visione per la Puglia". Di Maio e Castelli a sostegno di Laricchia: "Programma ricco dopo anni di opposizione"

Nel programma della candidata presidente Antonella Laricchia il nodo infrastrutture e viabilità, per connettere la Capitanata al resto della Puglia. Quindi lo sviluppo delle economie locali: agricoltura, turismo, made in Italy

 

"Abbiamo un programma e una visione per questa regione. Se i cittadini ci seguiranno potremo mettere in pratica questo progetto".  

Il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, sostiene la candidata pentastellata alla Regione Puglia, Antonella Laricchia. Insieme a lei, per un incontro con gli imprenditori foggiani sul 'Patto per l'Export', la viceministro all'Economia, Laura Castelli, che spiega: "Laricchia viene da 5 anni di opposizione, il suo è un programma costruito sull'esperienza vissuta in Consiglio regionale. Il suo è un programma pieno, quello di una realtà politica nuova e innovativa come la nostra, che ha bloccato tante malefatte e altre le ha combattute con tutte le forze".

Ad illustrare i tratti principali del programma è la stessa candidata presidente: "La Capitanata è una provincia con gioielli in ogni comune, ma dobbiamo ricollegarla sia al suo interno (le strade sono disastrose) che col resto della Puglia e del mondo. Va fatta una riflessione seria sul futuro dell'aeroporto, che è strettameante collegato all'economia del territorio, al turismo e all'agricoltura. Infine, il raddoppio ferroviario della Termoli - Lesina, su cui ho dato il mio massimo impegno perchè impedisce l'alta velocità in tutta la Puglia" | IL VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento