menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Boccia (foto da pagina FB)

Francesco Boccia (foto da pagina FB)

Appello al "voto utile" (disgiunto) di Boccia in Puglia: "Vinciamo se i cinquestelle e i renziani votano Emiliano"

Il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia chiede agli elettori del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico di votare Michele Emiliano: "Altrimenti vincono Fitto e Salvini"

Il centrosinistra di Emiliano si appella agli elettori cinquestelle e ai renziani. Lo fa tramite le parole del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia rilasciate a Radio Cusano Campus, che si dice certo della vittoria in Puglia ma "se gli elettori del M5S e di Italia Viva voteranno Emiliano".

Boccia sostiene che gli elettori pentastellati e di Italia Viva "hanno capito che non votare Emiliano significa votare Fitto". E ancora: "Spero che i leader del M5S anziché far campagna pancia a terra per candidati che non hanno speranza di vincere, facciano quello che hanno fatto in Emilia Romagna, sostenendo i candidati del PD".

L'appello di Boccia, questa volta da Lecce a margine di una iniziativa pe le elezioni regionali è al "voto utile": "Alcuni lo chiamano voto disgiunto". 

Boccia ha poi aggiunto: "Gli elettori devono sapere che possono scegliere, da elettori del Movimento 5 Stelle un candidato in Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle, ma possono scegliere il candidato Michele Emiliano alla presidenza perché, se non fanno questa scelta, è come se votassero Fitto, Salvini, fili spinati e la destra". 

E ha anche precisato: "Noi il presidente Conte non lo tiriamo mai per la giacca perché siamo consapevoli del lavoro duro che fa per tenere insieme l'alleanza. Il Pd però si è messo sulle spalle un lavoro durissimo in queste settimane e non possiamo essere lasciati soli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento