L'Italia in Comune di Cusmai punta sugli amministratori (ex o in carica): gli otto pizzarottiani foggiani che sognano Bari

Parità di genere perfettamente rispettata e bilanciata con quattro donne e altrettanti uomini. I candidati portano in dote il bagaglio delle esperienze e competenze maturate in qualità di amministratori

I candidati di Italia in Comune della provincia di Foggia

Sono tutti amministratori in carica o ex i candidati della provincia di Foggia del 'partito dei sindaci', che già gode del favore dei sondaggi. La lista di Italia in Comune rappresenta "le buone pratiche amministrative", e lo afferma con orgoglio il coordinatore regionale Rosario Cusmai, consigliere comunale di Foggia, nel novero degli aspiranti consiglieri regionali.

Con lui si presentano alle prossime elezioni Costanzo Cascavilla, già sindaco di San Giovanni Rotondo; Mara Ghezza, vice sindaco e assessore del Comune di Orta Nova; Danida Mansolillo, vice sindaco di Panni; Paolo Prudente, consigliere comunale di Vieste; Michele Romano, ex assessore di Cerignola; Sabrina Rosito, assessore del Comune di San Paolo di Civitate; Innocenza Anna Starace, già assessore al Comune di Manfredonia.

La parità di genere è equamente rispettata e nel caso della Capitanata il 100% della lista è composto da esperienze e competenze dei comuni. A livello regionale la percentuale è del 70%, con i restanti candidati provenienti dal mondo civico.

Con i suoi 27 anni e già un incarico prestigioso in giunta, a Danida Mansolillo spetta il primato anagrafico della candidata più giovane.

Assieme agli incarichi elettivi, a caratterizzare la lista pugliese di Italia in Comune è anche l'impronta del welfare e dell'ambiente, in provincia di Foggia rappresentata da Innocenza Starace, ambientalista di Manfredonia, proveniente dai Verdi (solo fino a pochi mesi fa portavoce), e dallo stimato medico di Cerignola Michele Romano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I problemi che gli amministratori si trovano ad affrontare tutti i giorni, che vanno dal dissesto idrogeologico dei Monti Dauni alle questioni del turismo e dell'ambiente, cioè le competenze sviluppate in questi anni di esperienza, ci portano a stare naturalmente sul pezzo sui temi che riguardano l'intera provincia di Foggia e la Puglia, perché poi le leggi regionali hanno impatto su tutto il territorio - spiega il coordinatore regionale Rosario Cusmai - Indipendentemente da chi sarà eletto, Italia in Comune sarà rappresentata in Consiglio regionale e, non essendo una lista civica che nasce e muore con le elezioni ma un progetto politico strutturato e radicato, tutte le esperienze che abbiamo in squadra ci consentiranno di formulare proposte relative allo sviluppo del nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento