Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Manfredonia

Forza Nuova dice ‘No’ a Energas: “La nostra terra non si svende”

Dopo quelle del Pd e dei Cinquestelle si registra un’altra posizione contraria all’installazione del deposito gpl: “Non vogliamo che si ripeta il disastro del Referendum No Triv. Il popolo italiano prenda coscienza della situazione”

No a Energas. Lo gridano in coro i membri di Forza Nuova Manfredonia, in vista del referendum in programma il prossimo 13 novembre. Un rifiuto netto nei confronti dell’azienda “che a fronte di una promessa di un numero esiguo di posti di lavoro, alla quale non crediamo, svende il nostro territorio, lasciandolo esposto a un rischio ambientale – siamo in una zona adiacente al promontorio del Gargano, ad alto rischio sismico – e per la salute pubblica enorme e spaventoso”.

I Cinquestelle bocciano il referendum: "Ecco i motivi"

Il PD: "Dai Cinquestelle un assist all'Energas"

Secondo i militanti di Forza Nuova si arriva al Referendum con poca informazione e tanta paura trasmessa ai cittadini “per l’assenza di una lotta serrata e continua contro quell’Ecomostro che si staglierà sulla nostra costa”.

Spot per Energas, Lino Banfi: "Faccio l'attore, amo Manfredonia e la Puglia

“Ancora una volta – conclude FN – vediamo a rischio svendita la nostra terra per interessi estranei e contrari a quelli dei nostri concittadini. Non vogliamo che si ripeta un nuovo disastro come quello del Referendum No Triv, ed esortiamo ancora una volta i nostri concittadini ed il Popolo italiano in generale a riprendere coscienza della situazione, e a smettere di disinteressarsi mentre la nostra nazione muore. Al Referendum voteremo No alla realizzazione dell’impianto Energas Spa a Manfredonia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova dice ‘No’ a Energas: “La nostra terra non si svende”

FoggiaToday è in caricamento